Riconoscimento ricevuto il 14 Febbraio 2018

Scopo del corso è formare i partecipanti sul riconoscimento dei principali difetti sensoriali dei vini, 

attraverso la degustazione di numerosi vini contaminati artificialmente con i composti responsabili delle anomalie descritte. 

Per ogni difetto proposto sono illustrati l’origine, l’effetto sensoriale, i meccanismi di comparsa e la sua evoluzione,

le tecniche di prevenzione o di eliminazione delle deviazioni organolettiche provocate.

In parallelo, vengono fatti assaggiare alla cieca i partecipanti i vini contaminati con le molecole responsabili dell’alterazione,

per identificare e memorizzare gli effetti sensoriali.